EN ISO 12100: L'Analisi del Rischio

Valutazione del Rischio e Limiti del Macchinario

Analisi della funzionalità del macchinario, uso previsto e uso scorretto

5.3: Valutazione del Rischio: Limiti del Macchinario

La fase iniziale dell’analisi dei rischi prevede la determinazione dei limiti della macchina. A tal fine è utile considerare le caratteristiche della macchina, funzionalità, uso previsto e uso scorretto ragionevolmente prevedibile.

Le caratteristiche principali e le funzioni della macchina possono essere descritte tenendo conto dei seguenti elementi:

  • fonte di energia;
  • comando;
  • alimentazione;
  • lavorazione;
  • movimento/spostamento;
  • sollevamento;
  • telaio o basamento della macchina che fornisce stabilità/mobilità;
  • accessori

Bisogna inoltre considerare eventuali misure e funzioni di protezione, le operazioni effettuate dalla macchina nelle varie modalità di funzionamento, gli usi (previsti e non), e le interazioni uomo/macchina.

L’esame delle caratteristiche della macchina facilita quindi l’operazione di definizione dei limiti della macchina, suddivisi dalla EN 12100 come:

  • Limiti d’uso
  • Limiti di spazio
  • Limiti di tempo
  • Altri limiti

Sicurezza nella robotica collaborativa

Non esiste un "robot collaborativo". Questa è una delle prime dichiarazioni di chi lavora nella robotica collaborativa. Il motivo è che un robot può essere progettato per un compito collaborativo, ma è l'applicazione che rende il "robot collaborativo". Lo standard di riferimento per l'appli