FS 1: Introduzione alla ISO 13849-1 e alla ISO 13849-2

Ultima modifica: 11/11/2023

Obbiettivi del corso

La formazione presenta un approccio pratico alla progettazione dei sistemi di controllo che svolgono funzioni di sicurezza, secondo ISO 13849-1, la cui quarta edizione è stata pubblicata ad Aprile 2023.

Il programma è pensato per i costruttori di macchinari i cui circuiti di sicurezza sono relativamente semplici:  utilizzano interblocchi, barriere di sicurezza (AOPD), contattori e Inverter o Azionamenti.

La formazione inizia con una breve introduzione alla sicurezza funzionale; descrive le cinque categorie; passa attraverso il processo di Validazione e si conclude con diversi esempi, svolti dai partecipanti in aula.

A CHI E’ INDIRIZZATO: Tecnici elettrici e meccanici che lavorano per un costruttore di Macchinari.

DIFFERENZE TRA I CORSI FS1, FS2 e FS3: 

  • Se l’obiettivo è una buona conoscenza della ISO 13849-1, consigliamo il corso da 8 ore FS1.
  • Se si è interessati anche alla IEC 62061 e si vogliono approfondire le differenze tra i sistemi in High e Low Demand, consigliamo l’FS 2.
  • Se invece alcuni partecipanti al corso hanno già una buona conoscenza della ISO 13849-1 e si è interessati ad approfondire la IEC 62061, ma anche la normativa sul Low Demand (IEC 61511), capire come leggere un certificato di un trasmettitore di pressione “certificato SIL”, come gestire sistemi “misti” ovvero con loop sia in high che low demand e in generale ottenere un’ottima conoscenza della normativa legata alla sicurezza Funzionale, consigliamo l’FS 3.

Infine, i programmi FS1, FS2 e FS 3 sono in cascata, nel senso che l’FS 2 percorre tutto il programma dell’FS 1 e l’FS 3 fa tutto il programma dell’FS1 e FS 2.

Contenuti

PARTE 1: 4 ore

INTRODUZIONE ALLA SICUREZZA FUNZIONALE e LA ISO 13849-1

  • Sicurezza macchine e le protezioni
  • Gli interblocchi
  • Le logiche di Sicurezza
  • Gli attuatori: il teleruttore
  • Il principio di base della sicurezza funzionale
  • Introduzione ai sistemi in High e Low demand
  • ISO 13849-1: Introduzione e le prime 2 Categorie
  • Categoria 2
  • L’importanza del time-optimal testing
  • Condizioni per una corretta Categoria 2
  • Esempi di circuiti in Categoria 2

 

PARTE 2: 4 ore

LA ISO 13849-1 e ESEMPI DI ARCHITETTURE

  • Categorie 3 e 4
  • DC per Categoria 3
  • Categoria 4 con demand rate relativamente basso
  • La procedura semplificata
  • Principali schemi elettrici di sicurezza
  • Stima della Copertura Diagnostica
  • Principali schemi elettrici
  • Principali schemi pneumatici e Idraulici
  • Cenni alla Validazione

 

DURATA:  8 ore, in presenza o in remoto

Docente

GT Engineering è membro dei seguenti Comitati Tecnici IEC e ISO:

  • Membro del Comitato Tecnico TC 44/MT 62061 for IEC 62061: Safe control systems for machinery
  • Membro del Comitato Tecnico TC 44/PT 63394 for IEC TS 63394: Guidelines on safe control systems for machinery
  • Membro del Comitato Tecnico TC 65/SC 65A/MT 61511 for IEC 61511: Functional safety – Safety instrumented systems for the process industry
  • Membro del Comitato Tecnico TC 65/SC 65A/MT 61508-1-2 for IEC 61508: Maintenance of IEC 61508-1, -2, -4, -5,-6 and 7
  • Membro del Comitato Tecnico ISO/TC 199, for ISO 13849-1