IEC 61511: Safety instrumented systems for the process industry

Progettare un Safety Instrumented System

Ultima modifica 02/04/2022

Progettare un Safety Instrumented System

Progettare un sistema strumentato di sicurezza significa:

  1. Controllare gli effetti dei guasti casuali dell'hardware e
  2. Evitare o ridurre al minimo i guasti sistematici.

L'attività può essere riassunta nelle seguenti quattro parti:

a) Selezionare i dispositivi in modo appropriato, in base all'uso precedente o in conformità con IEC 61508, si veda al riguardo il capitolo successivo sui 3 metodi

b) Garantire la ridondanza minima necessario (HFT), secondo l'approccio del settore di processo definito in IEC 61511-1 o in IEC 61508

c) Progettare l'architettura e il programma applicativo per soddisfare i requisiti specifici di sicurezza e verificare che gli obiettivi di prestazione specificati per l'integrità, l'affidabilità e il controllo degli errori sistematici siano stati soddisfatti; compresi aspetti quali le capacità umane, la gestione dei bypass, la copertura diagnostica, i guasti di causa comune, l'intervallo del test di prova, il MTTR, ecc.

d) Assicurare un'adeguata demarcazione tra il SIS e il BPCS sia per l'hardware che per il programma applicativo, in modo da raggiungere il livello di riduzione del rischio necessario.

Sicurezza nella robotica collaborativa

Non esiste un "robot collaborativo". Questa è una delle prime dichiarazioni di chi lavora nella robotica collaborativa. Il motivo è che un robot può essere progettato per un compito collaborativo, ma è l'applicazione che rende il "robot collaborativo". Lo standard di riferimento per l'appli