EN IEC 61439-2: Quadri di potenza BT

11 - Verifiche Individuali

Ultima modifica 11/03/2020

Al capitolo 11 della norma vengono descritte le verifiche individuali, le quali spettano al costruttore del quadro. La verifica individuale ha lo scopo di individuare i difetti nei materiali e nella fabbricazione e di accertare il corretto funzionamento del quadro assemblato. Essa è eseguita su ogni quadro. Il costruttore del quadro deve stabilire se la verifica individuale è effettuata durante e/o dopo l’assemblaggio. Se del caso, la verifica individuale deve confermare che la verifica di progetto sia documentata. 

Le verifiche individuali sono classificate in “di Costruzione” e “di Prestazione”: 

a)    Costruzione

  • Grado di protezione dell’involucro; 
  • Distanze di isolamento in aria e superficiali; 
  • Protezione contro la scossa elettrica ed integrità dei circuiti di protezione; 
  • Installazione degli apparecchi di manovra e dei componenti; 
  • Circuiti elettrici interni e collegamenti; 
  • Terminali per conduttori esterni;
  • Funzionamento meccanico. 

b)    Prestazione

  • Proprietà dielettriche; 
  • Cablaggio, prestazioni in condizioni operative e funzionalità. 

Sicurezza nella robotica collaborativa

Non esiste un "robot collaborativo". Questa è una delle prime dichiarazioni di chi lavora nella robotica collaborativa. Il motivo è che un robot può essere progettato per un compito collaborativo, ma è l'applicazione che rende il "robot collaborativo". Lo standard di riferimento per l'appli