Certificazione di macchine per il Nord America

Certificazione di macchine per il Nord America

Ultima modifica 06/08/2021

È importante avere le idee chiare quando ci si appresta a vendere una macchina in Nord America.

Il Dubbio

È necessaria una certificazione per vendere la propria macchina in Nord America?

Due mondi differenti

Per capire l'approccio alla sicurezza elettrica in Nord America è importante dimenticarsi per un attimo l'approccio Europeo delle Direttive di Prodotto.

Da noi, la marcatura CE è frutto di un’autocertificazione da parte di un costruttore e il rispetto delle norme armonizzate fornisce la presunzione di conformità ai Requisiti Essenziali di Sicurezza e di Salute.

In USA e Canada il concetto di autocertificazione da parte del costruttore, che dichiara che tutti i requisiti delle direttive e dei regolamenti ad esso applicabili sono rispettati, è completamente assente; in altri termini, la marcatura CE e la relativa Dichiarazione di Conformità non hanno alcun valore.

In Nord America il sistema è completamente diverso. La “verifica” che la macchina sia sicura e conforme a un determinato Standard (ma non a requisiti di legge) avviene al momento della messa in servizio ed è “demandata” alle Authorities Having Jurisdiction. Un’ AHJ, chiamato anche Electrical Inspector o Building Inspector, a seguito di una Field Inspection, dichiara se la macchina è "approved" o meno, ossia valuta se la macchina è sicura e può quindi essere messa in servizio.

Electrical inspectors have the responsibility of seeing that electrical installations and equipment are reasonably safe in the homes, schools, offices and industries under their jurisdiction.

Che cosa si intende per "approved" ?

Fatta questa dovuta premessa, è bene sapere che ci sono differenze importanti tra Canada e Stati Uniti. Concentriamoci quindi sul significato del termine “approved” nell’uno e nell’altro Stato, dato che sia il NEC sia il CE Code richiedono che ogni equipment lo sia.

Negli USA:

[National Electrical Code Art. 100, Part I. General] Approved.  Acceptable to the authority having jurisdiction.

In Canada:

[Canadian Electrical Code, Part I Section 0 – Object, scope, and definitions. Definitions] Approved. Equipment that has been certified by a certification organization accredited by the Standards Council of Canada. […]

Perciò, in USA è sufficiente che una macchina sia approvata da un'AHJ per poterla mettere in servizio; in Canada, invece, l'evidenza di un'avvenuta certificazione (che l'AHJ trova in corrispondenza del quadro elettrico o della macchina) è necessaria.

Considerazioni per gli USA

Negli USA, quindi, una macchina non deve necessariamente essere certificata da un Nationally Recognized Testing Laboratory (NRTL), un organismo/laboratorio privato riconosciuto dall’OSHA. Tuttavia, la certificazione di prodotto è una "via sicura" (pur non essendo obbligatoria) per l’approvazione.

Se si conoscono gli Standards statunitensi e si vende una macchina perfettamente conforme ad essi, l’AHJ può approvarla. Se si certifica la macchina mediante l’apposizione di un bollino rilasciato da un organismo accreditato, l’AHJ sa che il lavoro, la valutazione e l’approvazione sono già stati fatti a monte e che la macchina è già stata ritenuta sicura dal laboratorio, ente altamente specializzato. L’evidenza di “Listing or Labelling” equivale a dire che il prodotto è idoneo.

Al contrario, in assenza di bollino e in presenza di non conformità, l’AHJ potrebbe bloccare la macchina e richiedere onerose modifiche o addirittura di far rivalutare in campo la macchina (Field Evaluation) da parte di un Inspection Body (IB), ente analogo ad un NRTL.

Considerazioni per il Canada

Al contrario, in Canada, come già detto, l’evidenza della certificazione, mediante il bollino dell’organismo riconosciuto (in questo caso dallo Standards Council of Canada) è obbligatoria.

[Canadian Electrical Code, Appendix B - Notes on Rules, Section 2, Rule 2-024]

It is intended by this Subrule to emphasize that only electrical equipment approved for the application should be used under the provisions of this Code. “Approved” is a defined term that includes certification of electrical equipment to the applicable product Standards or other means that conform to the requirements of the regulatory authority.

Sicurezza nella robotica collaborativa

Non esiste un "robot collaborativo". Questa è una delle prime dichiarazioni di chi lavora nella robotica collaborativa. Il motivo è che un robot può essere progettato per un compito collaborativo, ma è l'applicazione che rende il "robot collaborativo". Lo standard di riferimento per l'applicazione collaborativa è ISO / TS 15066: 2016 - ROBOT E DISPOSITIVI ROBOTICI - ROBOT COLLABORATIVI Lo standard sarà incluso nella nuova edizione di 2 importanti standard sui robot: ISO 10218-1: Robotica - Requisiti di sicurezza per i sistemi robotizzati in ambiente industriale - Robot ISO 10218-2: R