Sicurezza Macchine e Normative USA

American National Standard Institute (ANSI)

Organizzazione Indipendente di Standard Americani per la Sicurezza Macchine

American National Standard Institute (ANSI)

L’ANSI è un’organizzazione indipendente di standard americana. Essa non crea alcuno standard da sola, ma si occupa di approvare e registrare gli standard americani redatti per vari settori.

Ad esempio, nel 1976 ANSI approvò gli “Underwriters Laboratories” (UL), i quali furono creati per il settore assicurativo contro gli incendi. I produttori di robot industriali in Giappone e in molti altri paesi del mondo usano i requisiti per la sicurezza dei robot industriali e dei sistemi robotizzati presenti nello standard ANSI/RIA R15.06, che costituisce le basi della Norma ISO 10218.

Riguardo alla sicurezza dei macchinari ANSI ha delegato alcune società private per redigere degli standard tecnici. Forse quella più importante è la B11. La società coordina un serie di gruppi di lavoro il cui compito è redarre la maggior parte degli standard tecnici sulla sicurezza "meccanica" delle macchine. 

Un'altra associazione è il RIA (Robotic Industries Association), la quale elabora stadards come l'ANSI RIA 15.06: "Industrial Robots and Robot Systems - Safety Requirements". E' simile allo standard CSA Z434;: "Industrial robots and robot systems". I criteri di sicurezza sono simili a quelli descritti nei due standard ISO per la sicurezza dei Robot e degli impianti robotizzati: ISO 10218-1 e -2.

Sicurezza nella robotica collaborativa

Non esiste un "robot collaborativo". Questa è una delle prime dichiarazioni di chi lavora nella robotica collaborativa. Il motivo è che un robot può essere progettato per un compito collaborativo, ma è l'applicazione che rende il "robot collaborativo". Lo standard di riferimento per l'appli