La responsabilità del Costruttore dura solo 10 anni?

La responsabilità del Costruttore dura solo 10 anni?

Ultima modifica 05/07/2022

La responsabilità del Costruttore dura solo 10 anni?

IL DUBBIO:

È vero che il costruttore di macchinari è responsabile della sicurezza del suo prodotto solo per 10 anni dal giorno in cui il macchinario o la linea di produzione sono stati messi in servizio?

 

CONSIDERAZIONI:

Ogni tanto riceviamo questa domanda dai nostri clienti. L'equivoco nasce dal fatto che il costruttore di macchinari ha l'obbligo di conservare il Fascicolo Tecnico solo per 10 anni.

[2006/42/CE] Allegato II - Dichiarazioni - 2. CUSTODIA

Il fabbricante della macchina o il suo mandatario custodisce l'originale della dichiarazione CE di conformità per un periodo di almeno dieci anni dall'ultima data di fabbricazione della macchina.

Il fabbricante della quasi-macchina o il suo mandatario custodisce l'originale della dichiarazione di incorporazione per un periodo di almeno dieci anni dall'ultima data di fabbricazione della quasi-macchina.

Tuttavia, la sua responsabilità è per l'intera durata di utilizzo della macchina!

Il limite di 10 anni è stato stabilito perché, all'inizio degli anni 2000, la maggior parte della documentazione era in formato cartaceo. Nel nuovo Regolamento Macchine, la dicitura è ancora presente, ma è probabile che venga eliminata.

 

CONCLUSIONI:

La responsabilità del fabbricante riguarda l'intera durata di vita del macchinario e non solo i primi 10 anni di vita. È anche vero che, con il passare del tempo, se l'utilizzatore non segue le prescrizioni riportate Manuale d'Uso e Manutenzione, il fabbricante avrà sempre più elementi da utilizzare per giustificare un guasto al suo macchinario o linea produttiva che ha causato una situazione di pericolo.

Sicurezza nella robotica collaborativa

Non esiste un "robot collaborativo". Questa è una delle prime dichiarazioni di chi lavora nella robotica collaborativa. Il motivo è che un robot può essere progettato per un compito collaborativo, ma è l'applicazione che rende il "robot collaborativo". Lo standard di riferimento per l'applicazione collaborativa è ISO / TS 15066: 2016 - ROBOT E DISPOSITIVI ROBOTICI - ROBOT COLLABORATIVI Lo standard sarà incluso nella nuova edizione di 2 importanti standard sui robot: ISO 10218-1: Robotica - Requisiti di sicurezza per i sistemi robotizzati in ambiente industriale - Robot ISO 10218-2: R