Consulenza

Consulenza
Consulenza / Studi di selettività elettrica

Studi di selettività elettrica

Il problema della selettività delle protezioni elettriche

Con il forte sviluppo in questi anni delle fonti rinnovabili il problema della selettività delle protezioni è ritornato un argomento di discussione. 
Gli approcci storici alla selettività vanno quindi integrati con il panorama delle principali protezioni di generatore.

Quando più dispositivi di protezione sono disposti in serie e quando le necessità di esercizio lo giustificano, le loro caratteristiche di funzionamento devono essere scelte in modo da staccare dall’alimentazione solo la parte dell’impianto nella quale si trova il guasto.

Il coordinamento selettivo delle protezioni si fa tenendo sempre presente che lo scopo primario di queste è di proteggere il circuito sotteso dalle sovracorrenti di breve e lunga durata.
Il coordinamento selettivo tra dispositivi di protezione di massima corrente posti in serie su di un circuito, può essere realizzato mediante uno o una combinazione dei seguenti modi:

  • differenza dei tempi di intervento (Selettività Cronmetrica)
  • differenza delle correnti di guasto (Selettività Amperometrica)
  • limitazione dell’energia passante (Selettività Energetica)
  • scambio di informazioni (Selettività Logica)

Da anni GT Engineering realizza studi di Selettività presso grandi sviluppi industriali e ospedalieri. Contattaci anche per una chiacchierata conoscitiva.